Laboratorio Cosmesi Naturale
in evidenza Venerdì 22 novembre a Palazzo Costi prendono il via le celebrazioni per il rinnovo del patto di gemellaggio con Fiorano Modenese e Maranello: alle 16.30 convegno "L’Italia delle origini (VI IV millennio a.C.): le culture di Fiorano e Ozieri"; alle 18.00 inaugurazione mostre "Migrantes per l'Europa" e "Maranello, Ferrari e la sua gente" visitabili fino al 30 novembre- Sabato 23 novembre alle 16.30 al Museo Archeologico "Alle Clarisse" cermonia di rinnovo del patto di gemellaggio - Sabato 23 novembre alle 17.00 nella Pinacoteca Cittadina "G. Altana" Tonino Oppes presenta il suo libro "Il ballo delle Janas" con l'esibizione delle allieve della palestra DanceOzieri Academy - Mercoledì 27 novembre nella sala ragazzi della Biblioteca Comunale Daniela Mele incontra i bambini per presentare il suo libro "Le avventure della scopa saggina" con laboratorio per la creazione di una scopa saggina - Fino al 1 dicembre nella Pinacoteca cittadina "G. Altana" sarà visitabile la Mostra "Mauerfall: il muro, la caduta e il dopo" - Orari invernali Grotta San Michele e chiesa Sant'Antioco di Bisarcio: dal martedì alla domenica 10.00 - 13.00 e 14.00 - 17.00

 

Il 26 ottobre al Museo Archeologico “Alle Clarisse” si terrà un interessante laboratorio legato all’apicoltura e alla produzione di prodotti cosmetici.

L’evento è organizzato dall’Associazione A.P.T.S Onlus (Associazione Promotori Tesori Sardi) che si occupa di tutelare, proteggere e divulgare il patrimonio naturalistico sardo ed in particolare il mondo delle api e vuole far conoscere e promuovere l’agricoltura sostenibile attraverso un corso aperto a tutti che darà l’opportunità di conoscere i prodotti dell’alveare e le possibilità di impiego nella cosmesi naturale.

La giornata prenderà avvio alle 8.30 con la registrazione dei partecipanti, proseguirà con una lezione sull’uso del miele nell’alimentazione, in particolare la creazione di pietanze e dolci e sulla saponificazione a freddo. Nel corso dell’attività si parlerà poi della creazione di emulsioni, oleoiti, candele e unguenti al termine del corso sarà chiaro a tutti che il laborioso mondo delle api non produce solo miele.

In particolare nel Museo Archeologico si approfondirà il tema dell'uso del miele nella cosmesi antica con la riproduzione di un detergente/crema la cui ricetta è stata ritrovata in un papiro egizio. 

La diffusione dell’agricoltura sostenibile legandola alla storia e all’archeologia è l’esatto intento dell’A.P.T.S., l’associazione opera su tutto il territorio regionale con incontri formativi e laboratori didattici.

I prodotti realizzati saranno distribuiti ai partecipanti unitamente alla consegna degli attestati. La partecipazione al laboratorio ha il costo di 32 €. Per le modalità di partecipazione ulteriori informazioni è possibile contattare il 33392012280, oppure al 079/7851052.