www.welcometozieri.it
in evidenza Venerdì 08 novembre terzo appuntamento con la rassegna letteraria e degustazioni "Libri di...Vini": alle 18.30 nella Pinacoteca cittadina "G. Altana" Alessandra Derriu presenta il suo libro Maura l'indovina di Orotelli. Streghe nella Sardegna del '700" seguirà la degustazione dei sospiri di Peano e della ricotta di Monzitta Fiori con il Miele dell'apicoltura Reina. In abbinamento il moscato di Cagliari - Sabato 9 novembre alle 18.30 nella Pinacoteca cittadina "G. Altana" sarà inaugurata al Mostra "Mauerfall: il muro, la caduta e il dopo" visitabile fino al 1 dicembre - Orari invernali Grotta San Michele e chiesa Sant'Antioco di Bisarcio: dal martedì alla domenica 10.00 - 13.00 e 14.00 - 17.00
Stampa

 

L'Assessorato alla Cultura del Comune di Ozieri, la Pro-Loco e l’Istituzione “San Michele”,  presenta la 5ª Edizione di "Remembering Isio", in omaggio al concittadino Isio Saba, uno dei primi e più importanti pionieri della musica Jazz nell'isola.

Per questa edizione, nell’ambito della Sezione “SONOS 2019”, la figura di Isio verrà ricordata  il giorno 03.05.2019 alle ore 21.00 presso il teatro civico “Oriana Fallaci” con lo spettacolo “Storie di giorni dispari” di e con Paolo Rossi e Vincenzo Costantino “Cinaski” e accompagnamento al piano del maestro Mell Morcone.

Un recital, un po’ concerto, con due vite a confronto, un’amicizia sul piatto dei ricordi. Tutto all’insegna dell’improvvisazione e di strada percorsa tra emozioni poetiche. Paolo Rossi e Vincenzo Costantino giocano a macinare sogni, spacciare l’attimo, andare sottopelle senza prendersi troppo sul serio. La strada è stata amica e ogni tanto occorre restituire. “Amiamo i giorni dispari che amano le differenze”.

Paolo Rossi, natio di Monfalcone ma milanese d’adozione, è passato nella sua lunga carriera dal teatro – Shakespeare, Molière e Brecht fino all’amatissima commedia dell’Arte – al cabaret, dal cinema alla televisione, immergendosi appieno nelle tematiche dell’attualità e dalla rappresentazione dei classici antichi e moderni. Ha lavorato con Dario Fo e la Compagnia del Teatro dell’Elfo, facendosi conoscere al grande pubblico negli anni ‘80 col cinema (Salvatores e Vanzina) e nei ‘90 grazie alla trasmissione televisiva Su la testa!.

Vincenzo Costantino, conosciuto come Cinaski, è poeta e narratore, ma più che altro reader e comunicatore, promotore di un nuovo modo di fare poesia, una poesia vicina al pubblico, contaminata dai suoni, dalla voce e dalla musica. È conosciuto per le importanti collaborazioni con Vinicio Capossela.

 

Biglietto € 10,00

Prevendita: Biblioteca Comunale dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00

Info: 079787638 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.