www.welcometozieri.it
in evidenza Giovedì 04 febbraio partono gli appuntamenti con la rassegna cinematografica "La scuola fuori la scuola" a cura dell'Istituto Tecnico "E. Fermi " di Ozieri. Alle 17.30 nella Pinacoteca "Altana" la proiezione del film Martin Eden - Giovedì 30 gennaio alle 17.00 al Museo Archeologico "Alle Clarisse" continuano gli appuntamenti de Un The al Museo con la lezione di Giovanni Frau "La Sardegna Medievale" - La mostra Mare Nostrum sarà visitabile fino al 28 febbraio negli orari di apertura del Museo Archeologico "Alle Clarisse"- Orari invernali Grotta San Michele e chiesa Sant'Antioco di Bisarcio: dal martedì alla domenica 10.00 - 13.00 e 14.00 - 17.00
Stampa

 

L’assessorato alla Pubblica Istruzione, Cultura, Turismo e Pari Opportunità di Ozieri, in collaborazione con l’Istituzione San Michele propone alle scuole e alle associazioni il progetto “Paesaggi nascosti... a portata di click!”, 4 giornate ecologiche che mirano alla pulizia del sito con funzione educativa e di tutela dei monumenti, che si svolgeranno il  18/25 maggio, 1/5 giugno dalle 9.00 alle 13.00. il progetto è stato accettato all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile, la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile. Il Comune di Ozieri è ricco di monumenti e siti di valore storico artistico e archeologico. Alcuni di questi monumenti si trovano all’interno o a pochissima distanza dal centro abitato, ma nonostante ciò restano invisibili agli occhi della popolazione. Con la seguente manifestazione si intende ridestare l’attenzione dei cittadini, chiedendo loro di “adottare” un monumento, contribuendo alla godibilità dello stesso. All’interno di questo contesto diventa fondamentale considerare come risorsa l’educazione ambientale, pensata non solo sotto forma di lezione frontale ma come un’attività dove tutti sono costruttori di conoscenza. La manifestazione si svolge in collaborazione con la Logudoro servizi, la Soprintendenza Archeologia, arte e paesaggio per le province di Sassari e Nuoro e l’Ente Forestas.  La prima giornata ambientale sarà  dedicata al centro storico di Chilivani costituito da antichi palazzi dei primi decenni del ‘900: dopo l’illustrazione da parte degli operatori ambientali e la seguente fase di raccolta si chiuderà  con approfondimenti effettuati  da esperti. Il progetto si pone come obiettivo far dialogare la comunità con un esperienza sociale e di ricerca volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni. La manifestazione avrà inizio con l’incontro alle ore 9.00 presso il sito interessato.