Piazza Carlo Alberto
in evidenza Giovedì 05 gennaio alle 15.30 al Museo Archeologico "Alle Clarisse" l'ultimo appuntamento con i laboratori di Natale "Arriva la Befana"", per info e prenotazioni 0797851052 - Venerdì 06 gennaio alle 11 nel piazzale della chiesa di San Nicola "Arriva la Befana dei Vigili del Fuoco" con tanti dolci e sorprese - Orari apertura invernali siti archeologici Chiesa romanica di Sant'Antioco di Bisarcio e Grotta San Michele 10.00 - 13.00; 14.00 - 17.00
Stampa

 

L’Istituzione “San Michele” e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ozieri hanno aderito alle Giornate Europee del Patrimonio, la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa, che si terrà sabato 24 e domenica 25 settembre 2022.

Il tema di questa edizione è “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro” e gli operatori dell’Istituzione San Michele hanno organizzato nelle due giornate degli eventi speciali al Museo Archeologico “Alle Clarisse” e alle grotte di Ozieri.

In particolare al Museo archeologico con l’iniziativa “Raggiungeteci ecosostenibilmente – visita guidata gratuita al museo”, tutti coloro che  raggiungeranno la struttura in bicicletta o in monopattino, contribuendo alla riduzione del traffico e delle emissioni inquinanti, potranno visitare le sale gratuitamente.

L’iniziativa proposta dagli operatori dei siti archeologici che si terrà domenica 25 settembre 2022 è “Una passeggiata Archeologica: apertura straordinaria con visita guidata alle  Grotte del Carmelo e Mara, e visita alla Grotta San Michele con vista guidata”,.

L’idea, pensata per far conoscere una parte fondamentale dei beni culturali della Città di Ozieri, vuole far riflettere sul tema della sostenibilità, del rispetto e della salvaguardia del patrimonio culturale.

I visitatori saranno condotti, attraverso in un breve percorso di trekking urbano, alla scoperta delle grotte di Ozieri, situate nel colle dei Cappuccini.

Partendo dalla grotta di San Michele, si proseguirà verso la grotta Mara e, per finire, si raggiungerà la grotta del Carmelo. Nel corso dell’escursione verranno illustrate le caratteristiche peculiari di questi monumenti naturali di grande importanza archeologica.

Saranno previste due escursioni, domenica mattina, dalle ore 10:30 e domenica pomeriggio, a dalle ore 15:30 con partenza dal piazzale dalla grotta San Michele.

Il percorso, della durata di circa due ore, è adatto alle famiglie con bambini.

Si consiglia di indossare abbigliamento comodo e scarpe sportive.

Per prendere parte all’escursione è obbligatoria la prenotazione, da effettuarsi contattando l’ufficio turistico della Grotta San Michele al numero 079 771131 (dal martedì alla domenica, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00) entro e non oltre sabato 24 settembre.

Il contributo di partecipazione è 3 euro a persona.   

Stampa

 

Venerdì 24 marzo nei locali della pinacoteca cittadina alle ore 18.00 Giuseppina Carta presenta il suo libro “E’ gratuito sognare”.

L’autrice, dopo aver attraversato varie esperienze artistiche, ultimamente si sta dedicando con successo alla poesia. Con la sua prima silloge, ha voluto esprimere le sensazioni legate ai sentimenti e alle profonde riflessioni sulla vita, allo scorrere del tempo, alla gioia, al dolore e alla sua terra.

Per Giovanni Andrea Negrotti, “la sua poesia ci fa percepire e gustare qualcosa di ingenua fanciullezza. La verità è velata nelle parole, nei pensieri, nelle immagini dei sogni e nelle sue sinuose geografie. Poesia sfuggente da maglie troppo strette e improprie, questa sua prima raccolta orgogliosamente in versi sciolti”.

Le poesie di Giuseppina Carta, secondo Katia Debora Melis, “hanno la stessa delicatezza e nitidezza delle sue tele, sono movimento lieve, ma continuo, dell’anima e del corpo che, però, appare quasi rarefatto e tende a scomparire rispetto ai sentimenti e alle profonde riflessioni sulla vita, sul tempo, la gioia e il dolore”, Giuseppina Carta ci guida, “dipingendo quadri di versi, dove è facile trovare forza e forma”.

Quando si prende in mano la silloge “È gratuito sognare” si resta affascinati dalla sensibilità d’animo della poetessa, che seppur alla sua prima opera, dimostra una maturità e un’esperienza, nel gestire i versi delle sue poesie.

I temi affrontati da Giuseppina Carta, sono i più disparati e spaziano dal dramma dei bambini soldato, a quello ricorrente dello scorrere della vita, con le infinite gioie e malinconie, che vi sono rappresentate in ogni sfumatura. Una raccolta, offerta con garbo e timidezza, tipica delle ragazze del Barigadu, che si legge avidamente, quasi assaporando la stessa gioia che deve aver avuto l’autrice nello scrivere quei versi.

Affronta temi caldi, come le parole accese per denunciare violenze e soprusi sulle donne e i bambini, di solidarietà per eventi catastrofici e di conflitti tra le mura domestiche.

Giuseppina Carta nasce ad Ardauli (OR), ma da tempo vive a Siniscola (NU). Si impegna da anni in molteplici attività culturali, sperimentando varie forme d'arte dal teatro alla pittura, esponendo sue apprezzate opere in mostre collettive e rassegne in diverse località sarde, sino alla poesia, lungamente coltivata, sia in modo più intimo e personale che collettivo e condiviso in spettacoli e reading cui frequentemente partecipa. Nel 2015 pubblica il suo primo libro di liriche, "É gratuito Sognare" edito da N.O.S.M. (Collana Ars Poetica), con note critiche di Gan Giovanni Andrea Negrotti, Annamaria Dulcinea Pecoraro, Katia Debora Melis. Con Amore a piene mani Giuseppina Carta è alla sua seconda pubblicazione che contiene anche testi inseriti in numerose e prestigiose antologie e premiati in concorsi letterari.

Presenta la serata Marella Giovannelli.

Stampa

 

Il 31 ottobre 2018 alle 17.00 alla Grotta San Michele l’Istituzione San Michele organizza una mostruosa Caccia al Tesoro: Fabio e Valeria accompagneranno i più coraggiosi alla ricerca del corpo dello speleologo inglese Jack O’ Lantern.

Si dice che chi entri nella grotta di San Michele tra il 31 ottobre e il 2 novembre non faccia più ritorno! Così successe a Jack O’ Lantern, che mercoledì 31 ottobre 1906 si avventurò nei meandri della grotta per scoprire tutti gli angoli nascosti.

Purtroppo, però, durante l’escursione accadde qualcosa di impensabile e di Jack se ne sono perse le tracce, ma proprio nella prima sala, durante la II guerra mondiale, alcuni soldati trovarono una pagina del suo taccuino. Non sarà semplice trovarlo, anche perché bisognerà affrontare lo stesso percorso e superare ostacoli e trappole.

I nostri ragazzi riusciranno a trovare il suo corpo, tra la terribile e appiccicosa bava di lumaca sotterranea, il sangue del pipistrello velenoso, le pupille del prolagus gigante, la tela del ragno maligno e tanti altri ostacoli?

Dopo la caccia alla Grotta dalle 18.30 la super festa nell’Auditorium della Biblioteca Comunale con giochi e sorprese, con i volontari del Servizio Civile Progetto Biblioteca e Museo Archeologico.

La quota di partecipazione € 5. Per informazioni e adesioni contattare la Biblioteca Comunale al numero 079 787638 o il Museo Archeologico al numero 079 7851052

Per chi vuole realizzare il cesto per Dolcetto o Scherzetto può venire  lunedì 29 ottobre alle 16.30 nella sala ragazzi della Biblioteca Comunale…per realizzarlo insieme ai volontari del Servizio Civile

Stampa

 

Il Centro per l’Impiego di Ozieri informa che sono stati pubblicati gli elenchi provvisori degli ammessi ed esclusi, e l’elenco dei punteggi provvisori relativi all’avviamento a selezione art.16 Istituzione San Michele – Comune di Ozieri.

Si precisa che contro i presenti “Elenchi provvisori degli ammessi, degli esclusi e dei punteggi ” gli interessati possono presentare, entro dieci giorni dalla pubblicazione, segnalazioni, richieste di riesame, osservazioni.
Le istanze dovranno essere presentate in modo formale ed essere adeguatamente circostanziate chiare e precise.

Le istanze generiche saranno rigettate.

 
Le istanze dovranno essere indirizzate al CPI di Ozieri, via Umberto I n.21 – 07014 Ozieri (SS), e per conoscenza all’ ASPAL – Servizio Coordinamento Servizi territoriali e Governance, via Is Mirrionis 195, 09122 Cagliari.

 

elenco punteggi provvisori Istit San Michele

Tab A Elenco ammessi Istit San Michele

Tab B Elenco esclusi Istit San Michele

Stampa

 

 

L’Assessorato del Turismo ,Artigianato e Commercio della Regione Sardegna ha realizzato in collaborazione con l’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) e le pro loco della Sardegna il progetto HIS Hyperlocal InfoPoint Sardegna:. Servizio di notizie e contenuti che attengono a una cittadina, un paese, un singolo quartiere che prevede , tra le altre cose, la realizzazione di un’applicazione per dispositivi mobili per promuovere il turismo locale (APP “Here is Sardinia”).

Attraverso HIS gli InfoPoint regionali e le proloco potranno disporre di moderni strumenti help desk per migliorare l’accoglienza del turista ed erogare un servizio personalizzato.

L’informazione raccolta a livello locale dai membri della redazione HIS potrà essere usata per produrre contenuti promozionali da pubblicare sui siti istituzionali, alimenterà una rete di totem interattivi distribuito su territorio e sarà accessibile da un app mobile (iOS,Android) in grado di fornire al turista informazioni in tempo reale sui luoghi della sua vacanza.

Per favorire la diffusione dell’applicazione  presso gli utenti è prevista l’installazione sul territorio regionale di cartelli di promozione che riportano tutte le informazioni necessarie al download della APP dai principali application store.

Il cartello informativo per quanto riguarda il Comune di Ozieri è stato posizionato in Piazza Garibaldi

 

Pagina 13 di 49

center>