| Stampa |

Non categorizzato

 

Venerdì 11 ottobre parte la rassegna letteraria “Libri di…vini”: tre appuntamenti nei quali libri e prodotti locali si incontreranno in un connubio di cultura e tradizione.

Nella calda atmosfera della Pinacoteca Cittadina “G. Altana” e del Centro Culturale San Francesco si terranno una serie di appuntamenti nei quali tre autori sardi presenteranno i loro libri, mentre alcuni produttori locali ci delizieranno con le loro specialità gastronomiche. Le serate saranno arricchite anche dalla degustazione dei vini proposti dai sommelier del Museo del Vino di Berchidda.

Il primo appuntamento sarà venerdì 11 ottobre alle 18.30 nella Pinacoteca Cittadina “G Altana” con Angelo Pani che presenterà “Su Benatzu 1968 – 2018. Il tempio ritrovato”.

Si tratta del racconto della straordinaria scoperta del tempio nuragico della grotta di Su Benatzu a Santadi rimasto integro per 3.000 anni. Il 24 giugno del 1968 tre speleologi scoprirono in modo casuale l’esistenza di un vero e proprio tesoro archeologico. Angelo Pani racconta questo ritrovamento nella sua pubblicazione, dove ha raccolto documenti inediti di archivio e fotografici, che permettono di ricostruire le vicende che ruotato intorno a questa scoperta.

Seguirà la degustazione della Greviera del Caseificio Mario Piras e del Pane Fine di Paolo Becciu, accompagnati dal Vermentino di Gallura doc.

Il 25 ottobre ore 18.30 nella sala conferenze del Centro Culturale San Francesco Isabella Mastino ritorna ad Ozieri per presentare il secondo volume dell’antologia su Grazia Deledda  “Il Viaggio “: un monologo teatrale che descrive il viaggio letterario nell'animo umano, attraverso un commento ai romanzi di Grazia Deledda dove racconta di viaggi nei quali i protagonisti affrontano speranze, illusioni, errori, desideri, sentimenti.

In questo secondo appuntamento si potranno assaporare i prodotti del Salumificio Bardana accompagnati dal pane Carasau di Malduca, in abbinamento al Cannonau di Sardegna.

La rassegna si concluderà infine venerdì 8 novembre alle 18.30 nella Pinacoteca cittadina “G. Altana” con la presentazione del libro di Alessandra Derriu “Maura, l'indovina di Orotelli. Streghe nella Sardegna del '700.”

 L’autrice attraverso un’analisi storico-giuridica di un fascicolo del Tribunale dell’Inquisizione della diocesi di Alghero, di cui all’epoca Orotelli faceva parte, ricostruisce la vicenda realmente accaduta dell’indovina Maura, una donna amata e ricercata per i suoi servigi, finché il suo potere non iniziò a spaventare il popolo che la accusò di stregoneria. Durante quest’ultimo appuntamento saranno offerti i sospiri di Peano, il Genio sardo del Dolce e la ricotta dell’azienda agricola Monzitta-Fiori accompagnata dal miele dell’Apicoltura Reina, sapientemente abbinati con il Moscato di Cagliari doc.

 

Il costo di partecipazione è di € 4,00 per appuntamento (€10,00 tutti gli appuntamenti) È gradita la prenotazione. Per info e prenotazioni tel. 079/787638.