Mauerfall: il muro, la caduta e il dopo
in evidenza Mercoledì 22 gennaio alle 21.00 secondo appuntamento con la rassegna teatrale CEDAC Sardegna con "La più meglio giovantù" di e con Francesco Montanari e Alessandro Bardani - Orari invernali Grotta San Michele e chiesa Sant'Antioco di Bisarcio: dal martedì alla domenica 10.00 - 13.00 e 14.00 - 17.00

MAUERFALL - Il Muro, la sua caduta e il dopo-

Berlino 9 novembre 1989- Ozieri 9 novembre – 1 dicembre 2019

 

Il 9 novembre 2019 ricorreranno i 30 anni dalla caduta del Muro di Berlino, che ha rappresentato un evento storico e politico che ha cambiato il volto del pianeta, gli equilibri, i rapporti, i confini ed il futuro stesso. Tanto la sua costruzione, quanto la caduta del muro sono state tra gli eventi fortemente simbolici del XX secolo. Quella data , il 9 novembre del 1989. ha decretato la fine di un’epoca ancora oggi ispiratrice, che verrà ricordata e festeggiata in tutto il mondo.

Ozieri vuole rendere omaggio a questo anniversario con la mostra fotografica “Il Muro, la sua caduta e il dopo” di K.L. Lange.

L’autore K.L.Lange, fotografo tedesco vive a Berlino e ad essa ha dedicato buona parte della sua produzione, fotografandola con costanza e progetto.

In questo progetto presenta immagini in bianco e nero, realizzate tra il 1973 e il 2000 e  mostrano il Muro che divideva la città, la sua trasformazione e l'epilogo.

La mostra, curata da Gino Puddu e realizzata con la collaborazione dell’Istituzione San Michele, sarà inaugurata sabato 9 novembre alle 18:30 nella Pinacoteca cittadina “G. Altana” alla presenza del Sindaco del Comune di Ozieri Marco Murgia e dell’Assessore alla Cultura Ilenia Satta.

Sarà possibile visitare la mostra fino al 1 dicembre dal martedì alla domenica dalle 16.00 alle 19.00, il costo del biglietto è di 2 euro. Aperture su prenotazione per le scuole.

Per info contattare l’Istituzione San Michele al numero 079 787638