Presentazione risultati VIII campagna di scavo S. Antioco di Bisarcio
in evidenza Sabato 14 dicembre al Teatro O. Fallaci alle 10.30 e alle 18 proiezione del documentario "In Questo mondo" di Anna Kauber, con la regista e le donne pastore del Logudoro - Sabato 15 dicembre alle 17.00 al Museo Archeologico Alle Clarisse inaugurazione della mostra "Mare Nostrum: Navi e navigatori tra Sardegna e Mediterraneo nell’antichità" - Sabato 21 dicembre dalle 16.00 in piazza Garibaldi Il Villaggio di Babbo Natale di Magic Dreams, con la casa di Babbo Natale, gonfiabili e laboratori - Domenica 22 dicembre alle 19.00 nella Pinacoteca Cittadina "G. Altana" per il progetto in S'Aera La cena di Natale con la compagnia I Barbarciridicoli, prenotazioni entro il 16 dicembre - Orari invernali Grotta San Michele e chiesa Sant'Antioco di Bisarcio: dal martedì alla domenica 10.00 - 13.00 e 14.00 - 17.00

 

Venerdì 6 dicembre presso la Basilica  di Sant’Antioco di Bisarcio alle ore 17.00 si terrà la presentazione del risultato dei lavori dell’ottava campagna di scavo 2019 del progetto Bisarcio Project, conclusa a metà settembre.

Le attività di ricerca nell’importante sito di Bisarcio, in Comune di Ozieri, si sono svolte grazie alla collaborazione tra l’Università di Sassari (Cattedre di Archeologia Medievale e Postmedievale e di Metodologie della Ricerca Archeologica - Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione), l’Amministrazione Comunale di Ozieri e la Soprintendenza Archeologica di Sassari e Nuoro.

I lavori si sono realizzati in regime di concessione ministeriale di scavo, da parte del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali (Mibact) al Comune di Ozieri, dove il progetto è sostenuto con convinzione dal Sindaco Prof. Marco Murgia, dall’Assessore alla Cultura Dott.ssa Ylenia Satta, dal Dirigente Anna Maria Manca, dal Museo Archeologico di Ozieri, con la collaborazione dell’Istituzione Culturale San Michele, diretta dalla Dott.ssa Marilena Bua).

Il Direttore scientifico dello scavo è il Prof. Marco Milanese, Ordinario di Archeologia e Direttore del Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione dell’Università di Sassari, mentre la Dott.ssa Nadia Canu è il Funzionario Archeologo di zona della Soprintendenza Archeologica.

Lo scavo è realizzato dal gruppo di ricerca, composto da 35 membri, diretto dal prof. Marco Milanese e in particolare coordinato dagli archeologi medievisti Giovanni Frau (Direttore del Museo Archeologico di Ozieri), Alessandra Deiana, Maria Chiara Deriu, dall’antropologa Cinzia Roggio, con l’assistenza di Giancarlo Deruda.

Al termine della conferenza, negli ambienti superiori della chiesa  sarà esposta la mostra “Bisarcio – Una comunità medievale all’ombra del vescovo” che resterà aperta dal 7 dicembre 2019 al 10 gennaio 2020.