Monumenti Aperti
in evidenza venerdì 26 maggio alle 18.00 nel Chiostro di San Francesco Vindice Lecis presenta il suo libro "Hospiton" - sabato 27 maggio presso la Chiesa di Sant'Antioco di Bisarcio si terrà la tradizionale festa di Sant'Antioco di Bisarcio, patrono di Ozieri - sabato 27 al Teatro Oriana Fallaci alle 10 e dalle 15 nella sala conferenze del Centro Culturale San Francesco si terrà l'incontro con l'Ass. Italiana Dislessia - Nuovi orari: Chiesa di Sant'Antioco di Bisarcio 10.00 - 13.00 - 14.30 -19.00; Grotta San Michele 10.00 - 13.00 - 15.00 -18.00

 

Ozieri anche per il 2017 rinnova la sua partecipazione alla manifestazione Monumenti Aperti: dopo il successo della scorsa edizione, l’Amministrazione comunale di Ozieri, con l’Istituzione San Michele, è lieta di aderire ad un appuntamento di straordinaria importanza per la promozione turistica e culturale della Città e del territorio.

La manifestazione giunta alla XXI edizione  anche quest’anno ha ricevuto riconoscimenti dalle più alte cariche dello Stato Italiano. Dopo i presidenti Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano anche Sergio Mattarella, per il secondo anno consecutivo, ha voluto far giungere a Monumenti Aperti la Medaglia della Presidenza della Repubblica quale premio di rappresentanza. Il riconoscimento del Capo dello Stato si affianca al Patrocinio della Camera dei deputati e al Patrocinio del Senato della Repubblica, entrambi attribuiti per il quinto anno consecutivo.

Sabato 13 e domenica 14 maggio saranno aperti al pubblico gratuitamente, alcuni monumenti di grande interesse storico-artistico e culturale della Città di Ozieri: gli alunni delle scuole cittadine guidati dagli operatori dell’Istituzione San Michele, accoglieranno i visitatori e li accompagneranno alla conoscenza di questo patrimonio.

Quest’anno, in maniera particolare, possiamo vantare una straordinaria partecipazione delle scuole, di ogni ordine e grado, che è il segno più evidente del successo e della capacità di coinvolgimento di questo importante appuntamento, atteso oramai da grandi e piccoli. Questa edizione vedrà l’organizzazione di diversi circuiti legati alle principali vocazioni e tradizioni della città, tra cui quella del Pane, del Dolce, del Cavallo e dell’Architettura. 

I visitatori potranno visitare:

 

1

Chiesa di Sant’Antioco di Bisarcio

2

Pont’Ezzu

3

Nuraghe Sa Mandra e Sa Jua

4

Cimitero Monumentale

5

Pinacoteca Cittadina “G. Altana

6

Museo dell’Arte Molitoria

7

Il Prometeo

8

Civico Museo Archeologico ed ex Convento delle Clarisse

9

Chiesa del Rosario

10

Cattedrale dell’Immacolata

11

Carceri Borgia

12

Museo del Cavallo

13

Orfanotrofio Femminile - SATTA SEQUI

14

Fontana Grixoni e percorso sotterraneo

15

Palazzo Costi

16

Museo Diocesano di Arte Sacra

17

Sala Reduci e Combattenti  e Murales Liliana Cano

18

Chiesa San Francesco

19

Centro Culturale San Francesco

20

Centro di Documentazione della Letteratura Sarda

21

Statua Francesco Ignazio Mannu

22

Grotta San Michele

23

Chiesa Santi Cosma e Damiano (Cappuccini)

24

Museo La Taverna dell'Aquila

 

Un fitto calendario di eventi collaterali animerà entrambe le giornate.

I siti culturali  rimarranno aperti sabato dalle 16.00 alle 21.00 e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni contattare l’Istituzione San Michele al numero 079787638 o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

CARTINE MONUMENTI

DOVE MANGIARE

DOVE DORMIRE

EVENTI COLLATERALI

I MONUMENTI