Carceri Borgia
in evidenza Venerdì 16 ottobre alle 18.30 nella sala conferenze della Biblioteca Comunale primo appuntamento con la rassegna letteraria "L'Autunno degli autori" con la presentazione del libro di Daniele Murgia “Piccola Imperfetta“ - Dal 5 ottobre la Chiesa di Sant'Antioco diBisarco sarà visitabile dalle 09.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.00, la Grotta San Michele dalle 10.00 alle 13.00 a dalle 15.00 ale 18.00, dal 27 ottobre entrano in vigore gli orari invernali: entrambi i siti saranno visitabile dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 - -


 

 

Appartenute al Castello di Corte, inglobato nel 1600 nel Palazzo Borgia, le carceri furono completate nel 1769.

Gli ambienti sono formati dalla cella di rigore, la cella femminile e le celle maschili. Un angusto cortile porta alla cella di isolamento e ad un cortile.

Sono visibili piccole aperture sulle pareti per la somministrazione del cibo ai detenuti. Ben conservati gli infissi originari rinforzati in metallo con bande chiodate, le pavimentazioni a lastroni di pietra, i tavolacci su cui dormire e le finestre con triplice inferriata.

Fino al XVII sec. venivano eseguite le condanne a morte. Il registro dei defunti della parrocchia di Santa Maria (oggi Cattedrale) riporta che per il solo anno 1638 ben 16 prigionieri furono giustiziati per mano del boia.