Fontana Grixoni
in evidenza Martedì 28 luglio alle 18.30 nel chiostro del Centro Culturale San Francesco presentazione del libro di Bruno Cosso "Solo danni collaterali", Marlin editore - A causa di problemi tecnici e logistici, TUTTE le rappresentazioni teatrali, compresa “Su Parente Americanu” della Compagnia delle Donne in programma il 29 e 30 luglio, sono spostate dal Pinceto al Teatro Civico Oriana Fallaci - venerdì 31 luglio alle 21.30 primo appuntamneto estivo con il Cedac con il balletto del Sud con "Miti in scena" -

Fontana Grixoni

Con una quinta scenografia eretta nel 1881 per munificenza di Don Giuseppe Grixoni, su progetto del Pietrasanta, si chiuse anteriormente la fonte realizzata nel 1594 ad opera del Governatore spagnolo Don Giovanni di Castelvì, che fece incanalare le acque della sorgente di Minte Lizu.

La fontana in marmo bianco, conserva gli stemmi originali del Castelvì e dei Centelles de Oliva, feudatari del Monte Acuto, insieme alla lapide che ricorda la prima realizzazione.

Sono visitabili i sotterranei dell’antica fontana.