Il Centro Culturale di San Francesco
in evidenza Al Museo Archeologico "Alle Clarisse" il 28 luglio alle 21.00 ultimo appuntamento con la rassegna cinematografica "La magia del cinema muto" con Io...e il ciclone (1928) - Il 29 luglio dalle 09.30 alla Grotta San Michele e alle 21.00 nel piazzale del colle di Monserrato l'evento "La giornata dei nasi all'insù. il sole la lune e le stelle" - - Orari estivi: Chiesa di Sant'Antioco di Bisarco e 10.00 - 13.00; 14.30 - 19.00; Grotta San Michele 10.00 - 13.00; 15.00 - 18.00
Stampa

 

 

Fu probabilmente inaugurata nel 1570 quale Chiesa del Convento dei Frati Minori Osservanti. La costruzione è in stile gotico aragonese coloniale, detto Montery.

Di notevole pregio d’altare in legno dipinto di verde e laminato in oro zecchino, che funge da retroaltare maggiore e ospita nelle nicchie le statue di Santi, frati e lo stesso San Francesco.

La costruzione del Convento fu iniziata dai Frati Minori Osservanti nel 1528 e completata in due fasi dopo il 1650 e primi dell’800. Divenuto sede del Seminario per la formazione dei frati destinati alle missioni estere, l’edificio fu requisito dall’esercito per l’effetto della Legge Rattazzi, e fu utilizzato come Magazzino Chimico della Sardegna.

Restaurato oggi ospita il Centro Culturale con il Centro Giovani, la Biblioteca Comunal e la sala conferenze.

Modulo richiesta sala conferenze

center>