Chiesa della Beata Vergine del Loreto
in evidenza Giovedì 25 marzo in occasione del DanteDì al Museo Archeologico "Alle Clarisse" si potrà assistere alla visita tematica teatralizzata del Museo sui versi di Danta tratti dalla Divina Commedia, obbligatoria la prenotazione - La Chiesa di Sant'Antioco di Bisarco e la Grotta San Michele sono visitabili dalle 10.00 alle 13.00 a dalle 14.00 alle 17.00 -


Madonna di Loreto – sec. XV

La chiesa risale al XV secolo e fu la prima sede dell’Ordine Francescano, il quale già nel 1528 abbandonò il sito per la sua insalubrità e si trasferì nella nuova chiesa di S. Francesco. Nel 1591 fu sede dei Frati Cappuccini appena giunti a Ozieri che già nel 1593 si trasferirono nel convento annesso alla chiesa dei SS. Cosma e Damiano. All’interno sono visibili due formelle a bassorilievo e murate nelle pareti laterali: una raffigurante lo stemma del Ducato del Monte Acuto e dei feudatari spagnoli della famiglia dei Centelles e l’altro uno stemma nobiliare non ancora identificato. Da questa chiesa proviene il retablo cinquecentesco di Nostra Signora di Loreto, opera del Maestro di Ozieri, oggi conservato presso il Museo Diocesano.