Chiesa della Beata Vergine del Loreto
in evidenza mercoledì 17 novembre alle 17:00 al Museo Archeologico Alle Clarisse riparte la rassegna “Un tè al museo” con il dott. Giacomo Calvia che illustrerà “I paesaggi della Sardegna nel tempo”, prossimi appuntamenti 24 novembre, 1 e 9 dicembre - 19 novembre al Museo Archeologico secondo appuntamento con “Uno studio in giallo” - sabato 27 novembre alle 17:30 al Museo Archeologico si terrà la presentazione dei risultati della IX campagna di scavo svoltasi a Sant’Antioco di Bisarcio - Nuovi orari dal 03 al 30 ottobre: Chiesa di Sant'Antioco di Bisarco 09.30 - 13.00; 14.00 - 18.00


Madonna di Loreto – sec. XV

La chiesa risale al XV secolo e fu la prima sede dell’Ordine Francescano, il quale già nel 1528 abbandonò il sito per la sua insalubrità e si trasferì nella nuova chiesa di S. Francesco. Nel 1591 fu sede dei Frati Cappuccini appena giunti a Ozieri che già nel 1593 si trasferirono nel convento annesso alla chiesa dei SS. Cosma e Damiano. All’interno sono visibili due formelle a bassorilievo e murate nelle pareti laterali: una raffigurante lo stemma del Ducato del Monte Acuto e dei feudatari spagnoli della famiglia dei Centelles e l’altro uno stemma nobiliare non ancora identificato. Da questa chiesa proviene il retablo cinquecentesco di Nostra Signora di Loreto, opera del Maestro di Ozieri, oggi conservato presso il Museo Diocesano.

center>