Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
in evidenza La serata musicale di giovedì 6 luglio "Note di Legalità" a cura di Libera presidio Don Pino Puglisi è stata annullata - venerdì 7 luglio alle 19.30 nel Centro Culturale San Francesco la XIII ed. "Tra Sacro e profano" incontro di cori di scuola veronese e logudorese a cura del Coro Città di Ozieri, alle 21 in piazza Carlo Alberto "Cantadores a Chiterra", mentre alle 21.30 presso lo stadietto San Gavino il saggio "Ballando sulla Ali..." della palestra Fitness Time di Rina Fadda - sabato 8 luglio alle 21.00 in piazza Carlo Alberto "Ballende e Cantende Umpare a nois" della gruppo folk Beata Vergine del Rimedio - sabato 9 luglio con partenza dalla caserma della Guardia di Finanza (46) alle 19.00 "Passeggiata al chiaro di Luna" dell'Ass. San Leonardo Bidda Noa- Nuovi orari: Chiesa di Sant'Antioco di Bisarcio 10.00 - 13.00 - 14.30 -19.00; Grotta San Michele 10.00 - 13.00 - 15.00 -18.00

Beata Vergine delle Grazie – sec. XVI

La chiesa della Vergine delle Grazie è una delle sei chiese mariane costruite ad Ozieri tra la fine del Quattrocento e la prima metà del Seicento.

Del nucleo originario oggi rimane la zona presbiteriale e le mura perimetrali, nel corso dei secoli l'edificio è stato modificato e parzialmente demolito in seguito all’occupazione militare: la navata centrale fu adibita ad alloggio del Comandante.

Non è stata coinvolta nelle manomissioni dei militari la volta a stella dell’abside. Nell'ultimo dopoguerra fu adibita a monastero di clausura delle Suore Benedettine MaterUnitatis.