Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
in evidenza Venerdì 3, martedì 7 e giovedì 9 luglio alle 10.30 nella Biblioteca Comunale di Ozieri laboratori di "Umorismo e Riso" dell'Associazione culturale Lughenè - Martedì 7 e giovedì 9 luglio alle 17.30 secondo appuntamento con i laboratori estivi: alla Grotta San Michele "C'era una volta uno stemma" e "Il mondo delle Janas" - Giovedì 2 luglio al Museo Archeologico inizia la III ed. della Rassegna "La magia del Cinema Muto" con la proiezione del film “L’ultima risata” di Friedrich Wilhelm Murnau (1914) - Venerdì 3 luglio dalle 18.00 in piazza Carlo Alberto il Centro Lares e le Società Sportive presentano Movi-Mente - Sabato 4 luglio alle 21.00 appuntamento alla Caserma della GdF del 46 per la Passeggiata a Sa Luna dell'Ass. San Leondardo Bidda Noa -

Beata Vergine delle Grazie – sec. XVI

La chiesa della Vergine delle Grazie è una delle sei chiese mariane costruite ad Ozieri tra la fine del Quattrocento e la prima metà del Seicento.

Del nucleo originario oggi rimane la zona presbiteriale e le mura perimetrali, nel corso dei secoli l'edificio è stato modificato e parzialmente demolito in seguito all’occupazione militare: la navata centrale fu adibita ad alloggio del Comandante.

Non è stata coinvolta nelle manomissioni dei militari la volta a stella dell’abside. Nell'ultimo dopoguerra fu adibita a monastero di clausura delle Suore Benedettine MaterUnitatis.