Nuraghe Sa Mandra 'e Sa Jua
in evidenza Giovedì 14 giugno alle 18.00 nella sala conferenze del Centro Culturale San Francesco Paola Gala presenta il suo libro"Sardegna, la mia isola i miei ricordi" - Sempre nella sala di San Francesco alle 18.00 Venerdì 15 presentazione del libro curato da Diego Satta "Tra il galles e la Sardegna. storia della famiglia Piercy" - Venerdì 15 alle 17,30 nella sala Consiliare del Comune di Ozieri la Consigliera comunale Maria Vittoria Pericu presenterà il progetto DiscoveEU - Da giovedì 14 giugno fino al 10 luglio al Museo Archeologico Alle Clarisse si svolgerà il laboratorio estivo ScarabocchiArte, rivolto ai bambini dai 6 ai 10 anni - E' stato pubblicato l'avviso pubblico per l’assunzione a tempo determinato – full time di un addetto alle pulizie presso l’Istituzione San Michele, le domande potranno essere presentate dal 21 al 29 giugno 2018 - PROROGATA: Al Museo Archeologico "Alle Clarisse" la mostra "Nuragici: un Territorio, un'Isola, il Mediterraneo" sarà visitabile fino al 13 giugno negli orari di apertura del Museo - :

Nuraghe Sa mandra 'e sa Jua

Il complesso archeologico "Sa Mandra de sa Jua" (recinto dei buoi aggiogati) occupa una modesta altura che domina il Rio Mannu di Ozieri.

Il sito, pluristratificato, fu frequentato ininterrottamente fino al medioevo ed inglobato a partire dagli anni '60 nel quartiere di San Nicola.

Il complesso archeologico è costituito dal nuraghe e dal villaggio di capanne circolari e rettangolari. Il monumento, costruito con conci di trachite sub rettangolari, presenta una torre centrale a cui si addossano due torri laterali che racchiudono ognuna due ambienti.