Nuraghe Sa Mandra 'e Sa Jua
in evidenza Martedì 28 luglio alle 18.30 nel chiostro del Centro Culturale San Francesco presentazione del libro di Bruno Cosso "Solo danni collaterali", Marlin editore - A causa di problemi tecnici e logistici, TUTTE le rappresentazioni teatrali, compresa “Su Parente Americanu” della Compagnia delle Donne in programma il 29 e 30 luglio, sono spostate dal Pinceto al Teatro Civico Oriana Fallaci - venerdì 31 luglio alle 21.30 primo appuntamneto estivo con il Cedac con il balletto del Sud con "Miti in scena" -

Nuraghe Sa mandra 'e sa Jua

Il complesso archeologico "Sa Mandra de sa Jua" (recinto dei buoi aggiogati) occupa una modesta altura che domina il Rio Mannu di Ozieri.

Il sito, pluristratificato, fu frequentato ininterrottamente fino al medioevo ed inglobato a partire dagli anni '60 nel quartiere di San Nicola.

Il complesso archeologico è costituito dal nuraghe e dal villaggio di capanne circolari e rettangolari. Il monumento, costruito con conci di trachite sub rettangolari, presenta una torre centrale a cui si addossano due torri laterali che racchiudono ognuna due ambienti.