www.welcometozieri.it
in evidenza Venerdì 16 ottobre alle 18.30 nella sala conferenze della Biblioteca Comunale primo appuntamento con la rassegna letteraria "L'Autunno degli autori" con la presentazione del libro di Daniele Murgia “Piccola Imperfetta“ - Dal 5 ottobre la Chiesa di Sant'Antioco diBisarco sarà visitabile dalle 09.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.00, la Grotta San Michele dalle 10.00 alle 13.00 a dalle 15.00 ale 18.00, dal 27 ottobre entrano in vigore gli orari invernali: entrambi i siti saranno visitabile dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 - -
Stampa

 

Le Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days) costituiscono il più partecipato degli eventi culturali in Europa, promosso dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea. Lo scopo della manifestazione è far apprezzare e conoscere a tutti i cittadini il patrimonio culturale condiviso e incoraggiare la partecipazione attiva per la sua salvaguardia e trasmissione alle nuove generazioni.

In Italia, com’è ormai tradizione, ogni anno aderiscono all’iniziativa moltissimi luoghi della cultura, tra musei, gallerie, aree e parchi archeologici, complessi monumentali, biblioteche e archivi, costruendo un’offerta culturale estremamente variegata, basata su un tema di riflessione comune, ogni anno diverso, e con un calendario che supera i mille eventi su tutto il territorio nazionale.

Si compone così uno straordinario racconto corale, che rende bene l’idea della ricchezza e della dimensione “diffusa” del Patrimonio culturale nazionale: da quello più noto dei grandi musei alle meno conosciute eccellenze che quasi ogni città può vantare e deve valorizzare.

Un’occasione, inoltre, per far conoscere i progetti elaborati dai singoli istituti e per continuare a rafforzarne lo stretto legame con i rispettivi territori e con le loro identità culturali.

Il Civico Museo Archeologico Alle Clarisse partecipa quest’anno con la presentazione della mostra “Bisarcio – Una comunità medievale all’ombra del vescovo”, che sarà introdotta dalle danze del gruppo di rievocazione storica di Ardara. La mostra espone con delle immagini le attività di ricerca nell’importante sito di Bisarcio, in Comune di Ozieri, che si sono svolte negli anni 2012-2019 grazie alla collaborazione tra l’Università di Sassari (Cattedre di Archeologia Medievale e Postmedievale e di Metodologie della Ricerca Archeologica - Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione), l’Amministrazione Comunale di Ozieri e la Soprintendenza Archeologica di Sassari e Nuoro.  Il Direttore scientifico dello scavo è il Prof. Marco Milanese, Ordinario di Archeologia e Direttore del Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione dell’Università di Sassari. Lo scavo è stato sostenuto grazie al finanziamento triennale del progetto Bisarcio Project effettuato dalla Fondazione di Sardegna.

L’apertura della mostra e l’esibizione del gruppo di rievocazione storica si svolgeranno sabato 26 settembre. Si ricorda che l’evento è su prenotazione pertanto è necessario prenotare al numero 079/7851052.

Per le due giornate (26-27 settembre) il costo per la visita al Museo sarà eccezionalmente ridotto a 1 euro.

 

Il Direttore del Civico Museo Archeologico “Alle Clarisse”

Dott. Giovanni Frau