La Città
in evidenza Orari apertura invernali Chiesa romanica di Sant'Antioco di Bisarcio e Grotta San Michele: 10.00 - 16.00; Museo Archeologico "Alle Clarisse": martedì e giovedi 08.00- 14.00, mercoledì e venerdì 08.00 - 14.00; 14.30 - 18.00; sabato 08.00 - 14.00; 15.00 - 19.00 e domenica 09.00 - 13.00; 15.00 - 19.00
Stampa



Santa Lucia – sec. XIX

Edificata a seguito di un lascito tra l’800 e il ‘900 sull’area dove sorgeva un’antichissima chiesetta omonima. Fu la nobildonna Maria Lucia Sequi a finanziare la costruzione della chiesa.

Progettata in stile neoclassico, richiama le architetture palladiane.

L’altare  maggiore in gesso bianco è alto 7 metri e rappresenta la Gloria di Santa Lucia: una scalinata dalla quale lscende la Santa con la palme del martirio tra due schiere di angeli .

È conservato il Crocifisso gotico doloroso del ‘500.


Stampa

SS. Cosma e Damiano – sec. XVI

La chiesa, edificata a partire dal 1593, è conosciuta anche col nome di Chiesa dei Cappuccini poiché annessa all’antico convento dei frati Cappuccini, che vi risedettero dal XVI al XIX secolo. Nel 1868, a seguito delle leggi di incameramento dei beni ecclesiastici da parte dello Stato, il Convento venne trasformato in ospedale. La chiesa ospita il simulacro della Madonna del Rimedio, principale festa religiosa della Città.

L'edificio rispecchia appieno i canoni costruttivi dell’ordine dei Cappuccini ovvero l’impianto a navata unica con tre cappelle sul lato sinistro. La chiesa è abbellita da arredi sei-settecenteschi, tra cui è da segnalare il Tabernacolo ligneo a tempietto barocco, la pala d’altare con la raffigurazione del martirio dei SS. Cosma e Damiano (XVII secolo), la tavola della Madonna del Rimedio posta nella prima cappella, la pala con la Vergine e San Felice di Cantélice nella cappella centrale (XVII secolo), il dipinto con la Madonna con i SS. Sebastiano e Francesco nell’ultima Cappella. Nella stessa chiesa sono conservate quattro reliquari contenenti le reliquie dei santi Valentino, Innocenzo, Reparata e Giustina.

SS. Cosma e Damiano: aperta tutti i giorni 9:00-13:00/17:00-19:00. Don Sanciu tel. n. 339/8582370

Stampa

Giovedì 09 luglio

Maleficent (2014): diretto da Robert Stromberg, al debutto da regista. La protagonista Angelina Jolie, qui anche produttrice esecutiva della pellicola, veste i panni della celebre Malefica, la malvagia strega del mondo Disney.

 

Giovedì 23 luglio

Spongebob – fuori dall’acqua (2015): film di animazione per la regia Poul Tibbit, con Antonio Banderas, per la prima volta SpongeBob, la spugna di mare più amata al mondo, salirà in superficie per intraprendere l'avventura più "supereroica" di sempre.

 

Giovedì 06 agosto

Saving Ms Banks (2014): diretto da John Lee Hancock, con Tom Hanks e una favolosa Emma Thompson, è una storia simpatica e sentimentale. In cui si piange e si ride, come voleva Walt Disney, da guardare con gli occhi sgranati di chi si abbandona alla magia di Mary Poppins.        

 

Giovedì 27 agosto

Notte al Museo 3 - Il Segreto del Faraone (2014): film diretto da Shawn Lev .Larry (Ben Stiller), il guardiano del Museo di Storia Naturale di Manhattan, questa volta è alle prese con la strana muffa verde che sta ricoprendo gradualmente la tavola del faraone, quella che, di notte, dà vita a tutti i personaggi all'interno dell'istituzione museale.

 

Giovedì 10 settembre

Planes 2 - Missione Antincendio (2014): per la regia di Roberts Gannaway, ex areoplanino agricolo Dusty, diventato in Planes un campione di gare ad alta quota, scopre di avere un terribile problema: il suo gruppo di trasmissione sta cedendo, e i pezzi che lo compongono sono fuori produzione. "Se ti spingerai oltre il limite ti schianterai", gli rivela Dottie. "Devi ridurre la potenza, rallentare". Il che significa smettere di gareggiare.

 

Biglietti: adulti € 5,00; bambini € 3,00

per maggiori info 349 8015314 (Cooperativa Il Sipario)

 

Stampa

 

Il progetto è cofinanziato da Camera di Commercio del Nord Sardegna e Fondazione Sardegna.

Promuovere i valori della tradizione alimentare e l’importanza di alcuni prodotti ‘tipici’ sia dal punto di vista della valenza nutrizionale che per il contenuto culturale. 

Nasce così "Cibus Loci", il progetto cofinanziato da Camera di Commercio del Nord Sardegna e Fondazione Sardegna, che si rifà al bando 2018 ‘Sviluppo Locale’.

Tra gli obiettivi principali del progetto, quello di promuovere lo sviluppo dell'economia locale mantenendo vivo il patrimonio culturale legato alla tradizione alimentare regionale e la diffusione di una cultura alimentare di elevato profilo qualitativo e orientata all’utilizzo di produzioni locali, a km 0 e biologiche.

Sabato 15 dicembre, il Museo Archeologico “Alle Clarisse” a Ozieri ospiterà il Convegno-evento intitolato “Dal Campo alla Tavola. Grano e Pani di Sardegna”.

La stessa location ospiterà l’allestimento e l'inaugurazione della mostra itinerante sui pani tradizionali del Nord Sardegna.

Ad arricchire il programma anche i laboratori di panificazione e lavorazione artistica/artigianale di pani tipici legati al vissuto quotidiano ed a momenti e ricorrenze, destinati agli studenti di Ozieri e dei comuni limitrofi.

Stampa

 

CineEstate

Rassegna di cinema all’aperto

h.21.00 Piazza XXV aprile Quartiere San Nicola – Ozieri

L’Assessorato alla Cultura e l’Istituzione San Michele, con la preziosa collaborazione dell’Associazione Giovani San Nicola, sono lieti di annunciare il ritorno del Cinema all’aperto con la rassegna CinEstate. Che trasformerà Piazza XXV Aprile a San Nicola in un grande cinema sotto le stelle.  

Il primo appuntamento è mercoledì 28 Giugno alle 21.00 con “Lunana e il villaggio del mondo” (2021).

Il film racconta la storia vera di Ugyen, un giovane insegnante del Bhutan moderno, che si sottrae ai suoi doveri mentre progetta di andare in Australia per diventare un cantante. Come rimprovero, i suoi superiori lo mandano nella scuola più remota del mondo, in un villaggio chiamato Lunana, per completare il suo servizio. Dopo un viaggio di 8 giorni di cammino, Ugyen si ritrova esiliato dalle sue comodità occidentalizzate. A Lunana non c’è elettricità, né libri di testo e nemmeno una lavagna. Sebbene poveri, gli abitanti del villaggio porgono un caloroso benvenuto al loro nuovo insegnante, ma lui deve affrontare lo scoraggiante compito di insegnare ai bambini del villaggio senza alcuno strumento didattico a disposizione. Preso dallo sconforto, è sul punto di decidere di tornare a casa, ma poco a poco inizia a conoscere le difficoltà nella vita degli straordinari bambini a cui insegna, tanto da sentirsi cambiato grazie alla straordinaria forza spirituale degli abitanti del villaggio.

Il 5 Luglio sarà la volta di “Dora la città perduta” film diretto da James Bobin. È  un live-action basato sulla serie animata prodotta da Nickelodeon "Dora l'esploratrice". Dora (Isabela Moner) è un'avventuriera nata, che ha trascorso gran parte della sua vita esplorando l'impervia giungla insieme ai genitori (Eva Longoria, Michael Peña). Nessuna esplorazione e nessun posto ostile potevano prepararla, però, a una delle imprese più pericolose di sempre: andare al liceo. Insieme all’amica fidata, la scimmia azzurra Boots, suo cugino Diego (Jeffrey Wahlberg), un misterioso abitante delle foreste (Eugenio Derbez) e altri amici, la ragazza partirà per un’avventura senza precedenti alla ricerca dei suoi genitori scomparsi, cercando di risolvere un mistero impossibile dietro una città Inca perduta.

Il ritorno di Mary Poppins” sarà proiettato giovedì 13 Luglio. Il film, diretto da Rob Masrhall, è ambientato negli anni 30, e vede i piccoli Michael e Jane Banks ormai cresciuti.

Michael Banks abita ancora al numero 17 di Viale dei Ciliegi con i suoi tre figli. Anche lui, come il padre e il nonno, lavora presso la Banca di Credito, Risparmio e Sicurtà di Londra, ma i tempi sono tempi duri e il suo impiego è a tempo determinato. Come se non bastasse, la famiglia sta cercando di superare la recente morte della moglie di Michael e, nonostante gli sforzi della loro inefficiente ma volenterosa domestica, la casa è in un costante stato di caos.

Jane, tenta di aiutare suo fratello e i suoi nipoti appena i suoi impegni di attivista per la difesa per i diritti dei lavoratori glielo permettono.

La situazione economica e il recente lutto costringono i bambini ad assumere responsabilità da adulti e di conseguenza crescono troppo rapidamente, cancellando la gioia e il fanciullesco senso della meraviglia dalle loro vite.

Intanto il signor Wilkins, il direttore apparentemente affabile e altruista della banca, avvia le procedure per il pignoramento della casa dei Banks, mandando ancora più in crisi l'esausto Michael.

Fortunatamente arriva Mary Poppins, la bambinaia che con i suoi straordinari poteri magici è in grado di trasformare qualsiasi mansione giornaliera in una fantastica avventura, torna nelle loro vite, senza essere invecchiata di un giorno. Insieme al suo vecchio amico Jack, un lampionaio affascinante e ottimista, Mary accompagnerà i piccoli Banks in una serie di incredibili avventure arricchite da incontri con personaggi stravaganti, tra cui la sua eccentrica cugina Topsy (Meryl Streep), riportando vita, amore e risate nella loro casa.

Ultimo appuntamento giovedì 24 Agosto con “GGG Il Grande Gigante Gentile”, diretto da Steven Spielberg che racconta la storia di Sophie, una bambina di dieci anni che sta per iniziare la più grande avventura della sua vita quando incontra il Grande Gigante Gentile. Dopo l'iniziale spavento, la ragazzina realizza come la creatura sia benevola e amichevole. Il loro legame attira le attenzioni di altri giganti, che non vedono di buon occhio quanto sta accadendo. Sophie e il GGG arrivano a Londra con l'intenzione di convincere la Regina Elisabetta ad organizzare un piano per fermare l'imminente attacco da parte dei giganti cattivi.

 

Pagina 8 di 54

center>